25-35 anni? Un’occasione per mettere il lavoro in parole

“Lavorare stanca? Oppure no…” Questo è il titolo del nuovo bando di concorso Maria Grazia Zerman. E per concorrere quest’anno si può scegliere anche la forma narrativa. Qui sotto tutte le informazioni.

 PREMIO MARIA GRAZIA ZERMAN

Promosso dall’Associazione per gli studi delle donne “Maria Grazia Zerman”

BANDO DI CONCORSO

Il comitato scientifico del Premio alla memoria di Maria Grazia Zerman bandisce un premio annuale da assegnarsi per il 2014. Questo premio viene da una donna che desiderava favorire il pensiero libero, autonomo di donne. Verrà assegnato al miglior testo riguardante il seguente argomento:

LAVORARE STANCA? OPPURE NO…”

Due parole solo indicative: la stanchezza è una parola che fu associata al lavoro nell’esperienza comune. Oggi del lavoro si parla quasi soltanto perché “non c’è”. Di fatto quasi non si parla dell’esperienza dell’umanità che pure lavora e tanto, né si pensa che c’é molto lavoro che non riceve questo nome, né che il lavoro significa molto più di quello che si dice.

L’importo del premio è di Euro 1.500.

Condizioni necessarie per concorrere:

1 – L’argomento può essere trattato in forma saggistica o narrativa.

2 – Deve essere tra le 20.000 e le 40.000 battute, bianchi compresi.

3 – L’età delle partecipanti: tra i venticinque e i trentacinque anni.

4 – Inviare entro il 30 aprile 2014 in formato digitale all’indirizzo elettronico della Libreria delle donne di Milano info@libreriadelledonne.it , all’attenzione di Clara Jourdan. Occorre accludere in pdf la riproduzione della carta d’identità.

Il comitato scientifico è composto da Laura Boella, Marisa Caramella, Riccardo Fanciullacci, Ida Farè, Laura Milani, Chiara Zamboni.

Il giudizio del comitato è insindacabile.

La Presidente dell’Associazione

Lia Cigarini

3 gennaio 2014.

Informazioni:

Borsa di studio Maria Grazia Zerman” c/o Zamboni, dipartimento di filosofia, pedagogia, psicologia, Università di Verona, tel. 045. 8028384. (lunedì ore 14.45/16.45).

Questa voce è stata pubblicata in inviti e organizzazione e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a 25-35 anni? Un’occasione per mettere il lavoro in parole

  1. Pingback: Lavorare stanca? Oppure no… // concorso Maria Grazia Zerman | CHIDOVEQUANDOlibri

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...